Pubblici esercizi, dal 1 dicembre a Genova e provincia in vigore i nuovi listini
L'adeguamento Istat reso necessario dopo cinque anni di prezzi bloccati, a fronte di un aumento costante di tutti i principali capitoli di spesa: merce + 20%, utenze + 25%, affitti ormai fuori mercato. «Il colpo di grazia dalla Tares, raddoppiata rispetto alle vecchie Tia/Tarsu», denunciano gli esercenti.

leggi l'articolo
«Subito un’agenda per prevenire le violenze e promuovere il lavoro»
Intervista a Patrizia De Luise, presidente del Coordinamento nazionale Imprenditoria Femminile di Confesercenti, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne che si celebra oggi: «L'emancipazione passa anche per l'indipendenza economica e quindi la partecipazione al mondo del lavoro».

leggi l'articolo
Pescherie, chiarimenti sul cartello per la vendita del pesce crudo
Fiesa Confesercenti ricorda le indicazioni circa le informazioni obbligatorie che gli esercizi di vendita di prodotti ittici devono rendere disponibili, al fine di prevenire i rischi per la possibile presenza di larve di anisakis. Scarica il cartello da apporre in negozio.

leggi l'articolo
"Vendita delle spiagge?", la parola ai gestori degli stabilimenti
Fiba Confesercenti, Oasi Confartigianato, Assobalneari Confindustria, Cna Balneatori e Sib Confcommercio hanno indirizzato una lettera aperta ai principali giornali italiani per esprimere le ragioni della categoria contro la campagna di mistificazione scatenata ai loro danni a proposito dei contenuti al vaglio della legge di stabilità.

leggi l'articolo
Pensioni, studio Confesercenti: «Gli italiani i più tartassati d'Europa»
Il peso fiscale sulle pensioni italiane è quadruplo rispetto alla Francia, doppio rispetto a quello spagnolo. I redditi previdenziali italiani sono "puniti" dal fisco, perché pagano più tasse dei lavoratori dipendenti. Secondo Confesercenti si tratta di un «caso unico in Europa, serve equiparare le detrazioni».

leggi l'articolo
Bolkestein, l'Iva si applica anche sulle concessioni demaniali
Una sentenza della Corte di giustizia europea, pronunciatasi su un quesito sollevato dalla Cassazione italiana relativamente a una controversia sorta tra il ministero delle Finanze e una srl di Genova, chiarisce che la concessione di un’area demaniale è assimilabile ad una locazione di beni immobili e, pertanto, rileva ai fini dell’applicazione dell’Iva.

leggi l'articolo
La mobilitazione delle partite Iva contro l'aumento al 33% delle aliquote
Anche Confesercenti aderisce a "Dica no 33", l'iniziativa promossa dalle associazioni dei liberi professionisti per sensibilizzare il governo e il ministro del Lavoro Giovannini al fine di bloccare l'aumento dell'aliquota dal 27 al 33% deciso dal precedente ministro Fornero per le ditte individuali "esclusive".

leggi l'articolo
Rifiuti, diramate dal ministero le nuove norme sull'operatività del Sistri
La circolare diffusa dal ministero dell'Ambiente stabilisce le nuove istruzioni in merito all'operatività del Sistri a cui dovranno attenersi i produttori di rifiuti pericolosi non aderenti fino al 3 marzo 2014, data oltre la quale scatterà l'obbligo di utilizzo del nuovo sistema di tracciabilità di rifiuti.

leggi l'articolo
Caro-Tares, «Comuni e Provincia diano un segnale di sostegno alle imprese»
Il direttore provinciale Andrea Dameri rivolge un appello alle amministrazioni locali: «Se c'è la volontà politica, per il 2013 è ancora possibile mantenere il vecchio regime tributario senza passare alla Tares. Non solo: la Provincia può applicare un'addizionale inferiore, ed è necessario introdurre automatismi per le richieste di rateizzazione».

leggi l'articolo
Finanziamenti europei, le richieste di Confesercenti a sostegno delle pmi
In occasione dell'ultimo ufficio di presidenza dell'associazione, al quale ha partecipato anche l'assessore allo Sviluppo economico Guccinelli, Confesercenti Liguria ha presentato il suo pacchetto di proposte per facilitare l'accesso ai finanziamenti europei per lo sviluppo da parte delle piccole e medie imprese.

leggi l'articolo
De Luise: «L'aumento dei prezzi una scelta sofferta ma necessaria»
Commentando la decisione di rivedere il listino di bar e ristoranti, la presidente regionale di Confesercenti parla di «scelta difficile, ma necessaria per fare fronte ai continui aumenti dei costi. Le imprese devono essere alleggerite dall'attuale carico di burocrazia e messe in condizione di fare nuovi investimenti. E invece la politica va nella direzione opposta».

leggi l'articolo
>> Iscriviti alla newsletter
>> Segnala ad un amico
>> Stampa la newsletter
>> Cancella o modifica la tua registrazione
Condividi su   Condividi su Facebook  
Privacy: AVVERTENZA ai sensi decreto legislativo 196/2003, Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, e succ. mod. gli indirizzi di posta elettronica presenti nel nostro archivio provengono da comunicazioni pervenute al nostro recapito o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati in internet, e vengono utilizzati esclusivamente per fornire informazioni sulle attività di Confesercenti Liguria. Si precisa che, per essere rimossi dall'archivio, è sufficiente cliccare sul pulsante CANCELLAMI presente in questa newsletter
Smartphone - Tablet: La newsletter del Giornale on-line di ConfesercentiLiguria.it è leggibile anche su palmari e cellulari


Novità giuridiche finanziarie
Lo stabilisce la legge di bilancio pubblicata in Gazzetta ufficiale lo scorso 29 dicembre. Ogni datore di lavoro dovrà dunque corrispondere la retribuzione solo ed esclusivamente con un bonifico su conto corrente, con strumenti di pagamento elettronico, tramite assegno oppure in contanti, ma solo presso sportello bancario o postale.
Il lavoratore avente diritto alla corresponsione della Naspi può richiedere la liquidazione anticipata a titolo di incentivo all'avvio di un'attività lavorativa autonoma, come stabilito dall'Inps in una circolare contenente precisazioni in merito alla compatibilità delle indennità di disoccupazione con alcune tipologie di attività lavorativa e di reddito.
Vengono introdotte regole più stringenti per l'utilizzo in compensazione dei crediti tributari prevedendo, in generale, una riduzione a 5mila euro della soglia al di sopra della quale è obbligatoria l'apposizione del visto di conformità nonché l'obbligo di utilizzo dei servizi telematici dell'Agenzia delle entrate per le compensazioni di qualunque importo.
Lavoro e contrattualistica
La misura rientra nell'ambito dell'accordo collettivo territoriale sottoscritto lo scorso 10 dicembre da Confesercenti, che estende a tutte le aziende associate della Città metropolitana di Genova la possibilità di applicare le deroghe ed esclusioni per le assunzioni a tempo determinato già previste per le aziende stagionali.
Mercato del Lavoro - Cassa integrazione - Detassazione - Apprendistato - Conciliazione - Attività Rlst
L'intesa sottoscritta lo scorso 7 settembre con Cgil, Cisl e Uil riguarda la rappresentanza ed il modello contrattuale e servirà da cornice ai futuri rinnovi dei contratti relativi a Servizi e Turismo. Il commento del presidente di Confesercenti Liguria Marco Benedetti e dei rappresentanti sindacali.
Confesercenti Liguria - Codice Fiscale 95005740105 - Giornale On line - Copyright © Confesercenti Liguria All rights reserved - Credit  -  Informativa sui cookie