Alessandro Ravecca confermato presidente di Confesercenti La Spezia

L'assemblea elettiva di Confesercenti La Spezia ha confermato presidente provinciale l'imprenditore Alessandro Ravecca che, in questa difficile fase sanitaria ed economica, ha rinnovato la propria disponibilità a guidare l'associazione dopo anni di impegno caratterizzati da importanti risultati.

«Confesercenti sta crescendo e dimostra ogni giorno la propria vicinanza al mondo della piccola media impresa», ha sottolineato Alessandro Ravecca durante l'assemblea ricordando il rinnovo dei gruppi dirigenti avvenuto alla Spezia, Lerici, Sarzana e nei sindacati verticali come Anama Fipac Faib, Aigo Fismo Federagit.

«Lo sviluppo turistico della nostra provincia attraverso l'avvio di strumenti essenziali come il Dmo e il Distretto turistico, la proroga di iniziative di sostegno alle imprese, a partire da una mitigazione dei tributi locali, sono state alcune delle tematiche che hanno caratterizzato il confronto all'interno dell'assemblea insieme alla gestione della ripresa delle attività, compreso il controllo della movida su cui i nostri associati sono quotidianamente impegnati. Il finanziamento della Pontremolese, le rampe autostradali al servizio della Valdivara, il futuro delle aree Enel - ha ricordato ancora il presidente Ravecca - sono centrali per lo sviluppo del territorio».

Al termine del confronto sulle differenti tematiche su cui Ravecca ha annunciato un convegno il prossimo autunno, si è proceduto al rinnovo degli organismi dirigenti, a partire dalla Presidenza provinciale. La pandemia ha insegnato a tutti che da soli difficilmente siamo in grado di vincere le sfide che avremo di fronte, con l'elezione del presidente e il rinnovo dei gruppi dirigenti, Confesercenti La Spezia ha confermato l'importanza del proprio ruolo al fianco della piccola media impresa, fare sistema sarà fondamentale nei prossimi mesi.

Novità giuridiche finanziarie
L’azzeramento dell’Irap è un intervento della Regione Liguria per rivitalizzare il tessuto produttivo e migliorare le capacità di investimento delle pmi. Per esercitare questo diritto, le imprese in possesso dei requisiti necessari dovranno fare domanda entro il 31 marzo prossimo.
Abolizione di Equitalia, con conseguente rottamazione delle cartelle; soppressione del tax day del 16 giugno con ridistribuzione delle scadenze fiscali; sostituzione degli studi di settore con quelli che vengono definiti indici di affidabilità fiscale; misure per il rientro dei capitali. Sono solo alcune delle tante novità per i contribuenti.
Lo scorso 31 ottobre è apparsa sulla Gazzetta ufficiale la legge istitutiva del Fondo per il pluralismo e l'innovazione dell'informazione, contenente le deleghe al governo in materia di ridefinizione della disciplina del sostegno pubblico per il settore dell'editoria. Ufficializzate anche le date per il rinnovo delle concessioni dei chioschi
Lavoro e contrattualistica
La misura rientra nell'ambito dell'accordo collettivo territoriale sottoscritto lo scorso 10 dicembre da Confesercenti, che estende a tutte le aziende associate della Città metropolitana di Genova la possibilità di applicare le deroghe ed esclusioni per le assunzioni a tempo determinato già previste per le aziende stagionali.
Mercato del Lavoro - Cassa integrazione - Detassazione - Apprendistato - Conciliazione - Attività Rlst
L'intesa sottoscritta lo scorso 7 settembre con Cgil, Cisl e Uil riguarda la rappresentanza ed il modello contrattuale e servirà da cornice ai futuri rinnovi dei contratti relativi a Servizi e Turismo. Il commento del presidente di Confesercenti Liguria Marco Benedetti e dei rappresentanti sindacali.
Confesercenti Liguria - Codice Fiscale 95005740105 - Giornale On line - Copyright © Confesercenti Liguria All rights reserved - Credit  -  Informativa sui cookie