Tunnel delle Ferriere, Castagnone: «Andavano chiusi tutti i cantieri sull'A12»

«Chiamiamolo il tunnel di Pandora: ora che si è verificato puntualmente lo scenario che avevamo paventato a inizio anno, infatti, i nodi iniziano a venire al pettine». Così Enrico Castagnone, coordinatore di Confesercenti Tigullio, commenta il protrarsi della chisura del tunnel delle Ferriere e i pesanti disagi che ne conseguiranno in termini di viabilità, con ricadute a danno dei privati cittadini e delle imprese.
 
«Già nella riunione tenutasi a gennaio al Palazzo della Borsa di Genova, presenti Anas, Camera di Commercio, sindaci, assessori e associazioni di categoria, Confesercenti aveva chiesto la chiusura di tutti i cantieri autostradali tra Chiavari e Genova per il tempo necessario a completare i lavori, di modo che sulla Statale 77 non andasse a gravare anche parte del traffico dell'A12. Inoltre, di fronte al rischio che i lavori si protraessero, a singhiozzo, per più di due anni, ci eravamo detti favorevoli all'ipotesi di una chiusura totale della galleria anche per quattro mesi se questo, stando a quanto sostenuto dall'Anas, avrebbe permesso di completare il cantiere quantomeno entro l'estate 2023.
 
«Così non è stato, si è invece preferito optare per una chiusura della galleria di soli due mesi che non poteva essere risolutiva e, adesso, anche la riapertura su una sola corsia a senso unico alternato viene rinviata di 12 giorni, da sabato 2 a giovedì 14 aprile. E tutto questo mentre anche l'autostrada continua ad essere congestionata dai continui lavori in corso, con la prospettiva di andare incontro all'ennesima estate di paralisi del traffico. Quanto ai ristori, resta da capire di quale forma di risarcimento si stia parlando, a benificio di quali attività e quale sarà il soggetto ad erogarli».
 
Marco Gaviglio
 
Rassegna stampa:

Novità giuridiche finanziarie
L’azzeramento dell’Irap è un intervento della Regione Liguria per rivitalizzare il tessuto produttivo e migliorare le capacità di investimento delle pmi. Per esercitare questo diritto, le imprese in possesso dei requisiti necessari dovranno fare domanda entro il 31 marzo prossimo.
Abolizione di Equitalia, con conseguente rottamazione delle cartelle; soppressione del tax day del 16 giugno con ridistribuzione delle scadenze fiscali; sostituzione degli studi di settore con quelli che vengono definiti indici di affidabilità fiscale; misure per il rientro dei capitali. Sono solo alcune delle tante novità per i contribuenti.
Lo scorso 31 ottobre è apparsa sulla Gazzetta ufficiale la legge istitutiva del Fondo per il pluralismo e l'innovazione dell'informazione, contenente le deleghe al governo in materia di ridefinizione della disciplina del sostegno pubblico per il settore dell'editoria. Ufficializzate anche le date per il rinnovo delle concessioni dei chioschi
Lavoro e contrattualistica
La misura rientra nell'ambito dell'accordo collettivo territoriale sottoscritto lo scorso 10 dicembre da Confesercenti, che estende a tutte le aziende associate della Città metropolitana di Genova la possibilità di applicare le deroghe ed esclusioni per le assunzioni a tempo determinato già previste per le aziende stagionali.
Mercato del Lavoro - Cassa integrazione - Detassazione - Apprendistato - Conciliazione - Attività Rlst
L'intesa sottoscritta lo scorso 7 settembre con Cgil, Cisl e Uil riguarda la rappresentanza ed il modello contrattuale e servirà da cornice ai futuri rinnovi dei contratti relativi a Servizi e Turismo. Il commento del presidente di Confesercenti Liguria Marco Benedetti e dei rappresentanti sindacali.
Confesercenti Liguria - Codice Fiscale 95005740105 - Giornale On line - Copyright © Confesercenti Liguria All rights reserved - Credit  -  Informativa sui cookie