Concluso il bando per le attività di Sampierdarena e San Teodoro

SampierdarenaSi è concluso il 1 giugno il bando del Comune di Genova a favore delle attività commerciali e artigianali di Sampierdarena e San Teodoro, per il quale sono state presentate 19 domande e un totale di 162mila euro di richieste di finanziamento.

Il bando intende agevolare la riqualificazione delle attività “sane” attraverso la presentazione di progetti per migliorare l’estetica esterna, le attrezzature, gli arredi, i siti web, le opere murarie ecc. In questa logica venivano escluse specifiche tipologie di attività: tra queste, ad esempio, phone center, internet point, sexy shop, money transfert, lavanderie a gettone, i cosiddetti “minimarket”.

A breve inizieranno i lavori della commissione di valutazione per l’esame delle domande pervenute, sia dal punto di vista formale sia di merito.

«Per costruire il bando – sottolinea soddisfatta l’assessore al commercio Paola Bordilli – abbiamo lavorato in stretta sinergia con le associazioni di categoria e con i Civ, ascoltando quindi il territorio in una logica bottom up. Il motivo del successo sta di certo anche in questa modalità di lavoro. La somma stanziata dall’amministrazione comunale era di 100mila euro ma stiamo valutando, visto il boom di richieste, di incrementare la cifra. Abbiamo anche ricevuto proposte di lanciare un secondo bando. Lo considero un segnale molto incoraggiante per un territorio che dimostra vitalità e voglia di mettere in campo tutte le energie positive di cui è in possesso. Dopo l’ordinanza anti-alcol e questo bando, il nostro lavoro per il Municipio Centro Ovest non si ferma, ma prosegue con ancora più convinzione di essere sulla buona strada».

Novità giuridiche finanziarie
L’azzeramento dell’Irap è un intervento della Regione Liguria per rivitalizzare il tessuto produttivo e migliorare le capacità di investimento delle pmi. Per esercitare questo diritto, le imprese in possesso dei requisiti necessari dovranno fare domanda entro il 31 marzo prossimo.
Abolizione di Equitalia, con conseguente rottamazione delle cartelle; soppressione del tax day del 16 giugno con ridistribuzione delle scadenze fiscali; sostituzione degli studi di settore con quelli che vengono definiti indici di affidabilità fiscale; misure per il rientro dei capitali. Sono solo alcune delle tante novità per i contribuenti.
Lo scorso 31 ottobre è apparsa sulla Gazzetta ufficiale la legge istitutiva del Fondo per il pluralismo e l'innovazione dell'informazione, contenente le deleghe al governo in materia di ridefinizione della disciplina del sostegno pubblico per il settore dell'editoria. Ufficializzate anche le date per il rinnovo delle concessioni dei chioschi
Lavoro e contrattualistica
La misura rientra nell'ambito dell'accordo collettivo territoriale sottoscritto lo scorso 10 dicembre da Confesercenti, che estende a tutte le aziende associate della Città metropolitana di Genova la possibilità di applicare le deroghe ed esclusioni per le assunzioni a tempo determinato già previste per le aziende stagionali.
Mercato del Lavoro - Cassa integrazione - Detassazione - Apprendistato - Conciliazione - Attività Rlst
L'intesa sottoscritta lo scorso 7 settembre con Cgil, Cisl e Uil riguarda la rappresentanza ed il modello contrattuale e servirà da cornice ai futuri rinnovi dei contratti relativi a Servizi e Turismo. Il commento del presidente di Confesercenti Liguria Marco Benedetti e dei rappresentanti sindacali.
Confesercenti Liguria - Codice Fiscale 95005740105 - Giornale On line - Copyright © Confesercenti Liguria All rights reserved - Credit  -  Informativa sui cookie