Genova, dal Comune 30mila euro ai Civ per le luminarie di Natale

premiazione CivGiovedì 26 aprile, nel salone di rappresentanza di Palazzo Tursi, l’assessore al commercio e turismo Paola Bordilli ha comunicato i contributi messi a bando dal suo assessorato per ringraziare e sostenere i Civ, i consorzi di operatori su aree pubbliche regolarmente costituiti e le aggregazioni che hanno addobbato con le luminarie le strade di Genova nel periodo natalizio.

Non soltanto le strade del centro, ma quelle di tutta la città, si sono riempite di luci e colori, rendendo l’atmosfera magica per i genovesi e accogliente per i turisti.

«Abbiamo stanziato 30mila euro per ringraziare, anche in modo tangibile, gli operatori commerciali che hanno contribuito in maniera determinante ad allestire le strade, le piazze e i tanti angoli caratteristici di Genova in maniera ricca e coinvolgente – ha sottolineato Paola Bordilli -. Il contributo che ho consegnato vuole essere un modo per essere vicini, come amministrazione, al tessuto commerciale della città e per sostenere, almeno in parte, le spese che gli operatori hanno affrontato durante le festività natalizie. E la collaborazione con i Civ si è dimostrata un atout vincente per ogni manifestazione che abbiamo organizzato finora e l’ultima in ordine di tempo è Euroflora: altro evento per il quale ringrazio i commercianti per la proficua collaborazione».

Alla cerimonia è intervenuto anche Paolo Barbieri, vicedirettore di Confesercenti Genova: «È la prima volta che il Comune di Genova riconosce, attraverso un bando, lo sforzo che ogni anno i Civ fanno per vestire a festa la città nel periodo natalizio. Mai come quest’anno, poi, i consorzi hanno saputo rendere Genova viva e scintillante per augurare “buone feste” ai genovesi e ai tanti turisti nostri ospiti».

Novità giuridiche finanziarie
L’azzeramento dell’Irap è un intervento della Regione Liguria per rivitalizzare il tessuto produttivo e migliorare le capacità di investimento delle pmi. Per esercitare questo diritto, le imprese in possesso dei requisiti necessari dovranno fare domanda entro il 31 marzo prossimo.
Abolizione di Equitalia, con conseguente rottamazione delle cartelle; soppressione del tax day del 16 giugno con ridistribuzione delle scadenze fiscali; sostituzione degli studi di settore con quelli che vengono definiti indici di affidabilità fiscale; misure per il rientro dei capitali. Sono solo alcune delle tante novità per i contribuenti.
Lo scorso 31 ottobre è apparsa sulla Gazzetta ufficiale la legge istitutiva del Fondo per il pluralismo e l'innovazione dell'informazione, contenente le deleghe al governo in materia di ridefinizione della disciplina del sostegno pubblico per il settore dell'editoria. Ufficializzate anche le date per il rinnovo delle concessioni dei chioschi
Lavoro e contrattualistica
La misura rientra nell'ambito dell'accordo collettivo territoriale sottoscritto lo scorso 10 dicembre da Confesercenti, che estende a tutte le aziende associate della Città metropolitana di Genova la possibilità di applicare le deroghe ed esclusioni per le assunzioni a tempo determinato già previste per le aziende stagionali.
Mercato del Lavoro - Cassa integrazione - Detassazione - Apprendistato - Conciliazione - Attività Rlst
L'intesa sottoscritta lo scorso 7 settembre con Cgil, Cisl e Uil riguarda la rappresentanza ed il modello contrattuale e servirà da cornice ai futuri rinnovi dei contratti relativi a Servizi e Turismo. Il commento del presidente di Confesercenti Liguria Marco Benedetti e dei rappresentanti sindacali.
Confesercenti Liguria - Codice Fiscale 95005740105 - Giornale On line - Copyright © Confesercenti Liguria All rights reserved - Credit  -  Informativa sui cookie