Martedì a La Spezia un convegno di Confesercenti dedicato al turismo in città

Teatro Civico della SpeziaSi parlerà di turismo all’Urban Center del Teatro Civico della Spezia (foto a destra) martedì 29 novembre, a partire dalle 15, durante l’iniziativa pubblica “Turismo in città, bilanci e prospettive” organizzata da Confesercenti La Spezia. Un seminario e un incontro pubblico dedicati a cittadini e operatori, in cui si potrà fare il punto della situazione e discutere delle prospettive grazie ad interventi istituzionali e di esperti del settore. Una tappa importante nel percorso di informazione e diffusione sul territorio che Confesercenti sta portando avanti da mesi sui temi legati allo sviluppo turistico.

Gli interventi saranno a cura di Damiano Pinelli, presidente del Sistema Turistico del Golfo dei Poeti, che farà un bilancio della stagione turistica 2016 e tratteggerà alcune linee di tendenza per il futuro; Eugenio Bordoni, Assoconsumo Confesercenti, assieme agli operatori di Arba S.p.A affronteranno il tema delle imprese turistiche spezzine come perno di un sistema unico; un intervento di Carispezia esporrà le nuove linee di finanziamento per le imprese turistiche e alcuni operatori porteranno le proprie esperienze. Ci sarà un intervento dell’assessore al Turismo del Comune della Spezia Luca Erba e le conclusioni saranno a cura di Confesercenti.

«Crediamo che il nostro territorio possa giocare un ruolo da protagonista all’interno del sistema paese - dice Rita Mazzi, direttrice provinciale di Confesercenti - Dobbiamo armonizzare e dare risposte, anche sinergiche, a flussi turistici differenti. I croceristi, le famiglie, i giovani, i viaggiatori interessati ad un turismo esperienziale. Unificare le nostre offerte turistiche in un’unica filiera articolata e di qualità, è questa la nostra sfida. Servono strumenti di marketing e comunicazione adeguati, formazione, facilitazioni per accesso al credito per le imprese, snellimento burocratico, nuove infrastrutture, una programmazione di eventi culturali e di spettacolo di qualità e di respiro internazionale».
 
Marco Ursano

Novità giuridiche finanziarie
L’azzeramento dell’Irap è un intervento della Regione Liguria per rivitalizzare il tessuto produttivo e migliorare le capacità di investimento delle pmi. Per esercitare questo diritto, le imprese in possesso dei requisiti necessari dovranno fare domanda entro il 31 marzo prossimo.
Abolizione di Equitalia, con conseguente rottamazione delle cartelle; soppressione del tax day del 16 giugno con ridistribuzione delle scadenze fiscali; sostituzione degli studi di settore con quelli che vengono definiti indici di affidabilità fiscale; misure per il rientro dei capitali. Sono solo alcune delle tante novità per i contribuenti.
Lo scorso 31 ottobre è apparsa sulla Gazzetta ufficiale la legge istitutiva del Fondo per il pluralismo e l'innovazione dell'informazione, contenente le deleghe al governo in materia di ridefinizione della disciplina del sostegno pubblico per il settore dell'editoria. Ufficializzate anche le date per il rinnovo delle concessioni dei chioschi
Lavoro e contrattualistica
La misura rientra nell'ambito dell'accordo collettivo territoriale sottoscritto lo scorso 10 dicembre da Confesercenti, che estende a tutte le aziende associate della Città metropolitana di Genova la possibilità di applicare le deroghe ed esclusioni per le assunzioni a tempo determinato già previste per le aziende stagionali.
Mercato del Lavoro - Cassa integrazione - Detassazione - Apprendistato - Conciliazione - Attività Rlst
L'intesa sottoscritta lo scorso 7 settembre con Cgil, Cisl e Uil riguarda la rappresentanza ed il modello contrattuale e servirà da cornice ai futuri rinnovi dei contratti relativi a Servizi e Turismo. Il commento del presidente di Confesercenti Liguria Marco Benedetti e dei rappresentanti sindacali.
Confesercenti Liguria - Codice Fiscale 95005740105 - Giornale On line - Copyright © Confesercenti Liguria All rights reserved - Credit  -  Informativa sui cookie