Gli uffici Confesercenti di Sestri Levante saranno chiusi al pubblico nel pomeriggio di lunedì 29/5 per aggiornamenti sotfware; apertura regolare alla mattina dalle 8,30 alle 12,30    |    BENZINAI - Scarica il n. 10 del 12/05/2017 di Faib Informa, il notiziario di Faib Confesercenti     |    Il futuro è semplice, il futuro è... #ConConfesercenti (guarda il video)    |    

Consorzio Turistico del Genovesato


Confesercenti Genova ha istituito il “Consorzio Turistico del Genovesato”, nato con l’obiettivo di commercializzare il prodotto turistico delle Valli del Genovesato dell’entroterra.
«Il Consorzio – ha spiegato il presidente, Matteo Rezzoagli è nato dall’esigenza di promuovere il territorio della Provincia di Genova attraverso l’integrazione tra l’entroterra, la costa e la Città capoluogo. Si configura come strumento di aggregazione di imprese turistiche, commerciali e di servizi finalizzati all’attuazione di progetti di sviluppo turistico sul territorio ed è uno strumento di formazione delle imprese ad esso associate».
Possono aderirvi aziende commerciali, ricettive, della ristorazione e della somministrazione; agenzie di viaggio; stabilimenti balneari; aziende di servizi nell’ambito turistico-commerciale; enti di formazione nei settori di interesse del Consorzio e tutti gli organismi associativi rappresentanti tali imprese, oltre ad associazioni, organizzazioni, consorzi, cooperative ed organismi,pubblici o privati, aventi finalità analoghe a quelle del Consorzio.
Tra i servizi esclusivi offerti dal Consorzio, vi sono la consulenza nella progettazione dell’attività e nella commercializzazione di prodotti in contesto di filiera e marketing territoriale; corsi di formazione e aggiornamento professionale continui; oltre, naturalmente, all’inserimento della propria azienda nel già citato portale www.entroterragenovese.it.


Novità giuridiche finanziarie
Vengono introdotte regole più stringenti per l'utilizzo in compensazione dei crediti tributari prevedendo, in generale, una riduzione a 5mila euro della soglia al di sopra della quale è obbligatoria l'apposizione del visto di conformità nonché l'obbligo di utilizzo dei servizi telematici dell'Agenzia delle entrate per le compensazioni di qualunque importo.
L’azzeramento dell’Irap è un intervento della Regione Liguria per rivitalizzare il tessuto produttivo e migliorare le capacità di investimento delle pmi. Per esercitare questo diritto, le imprese in possesso dei requisiti necessari dovranno fare domanda entro il 31 marzo prossimo.
Abolizione di Equitalia, con conseguente rottamazione delle cartelle; soppressione del tax day del 16 giugno con ridistribuzione delle scadenze fiscali; sostituzione degli studi di settore con quelli che vengono definiti indici di affidabilità fiscale; misure per il rientro dei capitali. Sono solo alcune delle tante novità per i contribuenti.
Rapporti con il fisco e previdenza
L'Agenzia delle Entrate ha precisato che anche per i lavori avviati nell'anno in corso sarà possibile usufruire dell'agevolazione, applicabile all'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici nuovi per un tetto di spesa di 10mila euro per appartamento.
Agenzia delle Entrate e Ministero dello Sviluppo economico specificano per quali categorie di beni scattino la proroga del super ammortamento e l'introduzione dell'iper ammortamento, una maggiorazione del 150% del costo di acquisizione di determinati beni ai fini della deduzione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria.
Atteso a giorni un decreto del governo per estendere di tre settimane i termini attualmente in scadenza il 31 marzo. La misura consiste in una sanatoria delle contestazioni, multe comprese, e delle notifiche di accertamento su Irpef, Irap, Ires, contributi previdenziali e Inail e Iva.
Lavoro e contrattualistica
Previsti incrementi salariali di 26 euro per i dipendenti dei panifici artigianali e di 27 euro per quelli a indirizzo produttivo industriale; una rivisitazione del contratto di apprendistato, nuovi limiti all'utilizzo del tempo determinato, l'introduzione del "lavoratore di primo impiego" e del "regime di reimpiego".
In base all'accordo territoriale sottoscritto, le imprese commerciali liguri associate a Confesercenti sono esonerate dall'obbligo di stipula di uno specifico accordo aziendale e dal relativo deposito al ministero del Lavoro. In sua vece sarà sufficiente comunicare per via telematica la conformità degli indicatori di misurazione del premio applicati.
In seguito ai contatti avuti nelle ultime settimane con le organizzazioni sindacali, la presidenza nazionale di Confesercenti ha revocato la sospensione unilaterale decisa il mese scorso, nell'intenzione di favorire un clima più disteso delle relazioni sindacali, al fine di giungere in tempi brevi ad un'intesa.
Sviluppo e creazione d'impresa
Il servizio, offerto da Invitalia, mette a disposizione 50 milioni di euro sotto forma di prestiti a tasso zero a favore della nuova imprenditorialità rivolta ai giovani under 35 e alle donne. Gli uffici di Confesercenti sono a disposizione delle imprese per assistenza nella compilazione della domanda.
Di seguito un estratto dalle banche dati della rete Enterprise Europe Network relative alla ricerca di partner per progetti di ricerca e innovazione finanziabili dal programma Horizon 2020, nonchè alle richieste di collaborazioni tecnologiche e commerciali inerenti diversi settori di attività.
Lo strumento consiste in un fondo rotativo nazionale per finanziare iniziative di autoimpiego e di autoimprenditorialità agli under-30 iscritti a Garanziagiovani, attraverso credito agevolato: erogherà prestiti a tasso zero per importi da 5mila a 50mila euro. Domande a partire da metà gennaio.
Confesercenti Liguria - Codice Fiscale 95005740105 - Giornale On line - Copyright © Confesercenti Liguria All rights reserved - Credit  -  Informativa sui cookie