Servizi integrati del lavoro

Gli Enti Bilaterali sono organismi paritetici appositamente istituiti dalle parti sociali, in sede di stipula dei Contatti Collettivi Nazionali di Lavoro, al fine di costituire uno strumento tecnico utile a supportare e sviluppare servizi in materia di occupazione, mercato del lavoro, formazione e riqualificazione professionale.
Riconoscendone l’importante ruolo sociale ed economico il legislatore gli ha, non a caso, più volte attribuito funzioni inerenti, ad esempio, orientamento, formazione, collocamento, ammortizzatori sociali, salute e sicurezza luoghi di lavoro, certificazione della volontà delle parti, ecc..
Dalla “Legge Biagi” ai più recenti Decreti “Anticrisi”, infatti e come esempio, sono molti i “rimandi legislativi” alla bilateralità quale strumento per il miglioramento di interessi e/o servizi collettivi in materia di lavoro, come avviene ad esempio nell’Apprendistato.

SERVIZI INTEGRATI del LAVORO - comparti TURISMO e COMMERCIO

Mercato del Lavoro
1.    Supporto e/o assistenza e/o prima informazione in materia di:
•    Procedure sindacali ammortizzatori sociali (esame congiunto cassa integrazione ordinaria, straordinaria e IN DEROGA), detassazione (accordi produttività e innovazione - efficienza organizzativa e competitività),  impianti di videosorveglianza (accordi ex art. 4 Lg. 300/70).
•    Predisposizione Progetti / Piani Formativi per: apprendistato (modello PFIG) e contratti Re/Inserimento.
2.    Attivazione “Servizio Informa EBTL”: aggiornamento e informfazione, via mail, in materia di evoluzione normativa e/o contrattuale su tematiche appositamente selezionate.
3.    Commissione Paritetica Regionale apprendistato: Redazione Piani Formativi Generali e/o rilascio pareri conformità ai sensi CCNL Turismo e CCNL Terziario, Distribuzione e Servizi.

Conciliazione
Composizione delle controversie in materia di lavoro (vertenzialistica individuale e/o collettiva) in sede sindacale ai sensi: artt. 410 e segg. Codice di Procedura Civile, norme di legge (Lg. 533/73 e successivi interventi normativi ex Lg. 183 del 04/11/2010) e di contrattazione collettiva nazionale.

Sicurezza e salute sul luogo di lavoro
Rappresentante Territoriale per la Sicurezza dei Lavoratori - R.L.S.T. ex art. 47 c. 8 Dlgs. 81/08: tale figura consente, a tutte le imprese commerciali e turistiche con qualsiasi dimensione d’organico, di assolvere “automaticamente” l’obbligo di formazione ed elezione del rappresentante dei lavoratori. Il “servizio R.L.S.T.” è comprensivo di:
- verifica della situazione aziendale (adempimenti Dlgs 81/08)
- preventivo esame congiunto, in sede sindacale, di eventuali inadempienze (vedi punto precedente).

Le attività sopra elencate possono essere attivate anche per tramite del proprio consulente del lavoro. Per i principali si rimanda alla lettura delle specifiche informative.
 
Welfare contrattuale
1.    Promozione e informazione in materia di Assistenza Sanitaria Integrativa per dipendenti (fondo ASTER di tipo Full Time e Part Time Turismo e Full Time Terziario e Part Time Terziario; registrazione associazioni; registrazione singola azienda) e dipendenti quadri (fondo HYGEIA - QUAS).
2.    Promozione e informazione in materia di Fondi Pensione Integrativi per dipendenti (Fondo MARCO POLO - FON.TE).
 
Contratti collettivi
Per opportuna conoscenza, si allega copia dei contratti collettivi nazionali del Terziario e del Turismo, le relative integrazioni e i minimi tabellari:
 
 
 
 
Per tutte le informazioni dettagliate e costi è possibile consultare la Carta dei Servizi o contattare lo sportello EBTL ai seguenti numeri o contatti email:
Confesercenti, 
via Balbi 38 B, 
16124 Genova. 
Tel 010252838- fax 0102467610, 
email: c.darienzo@catliguria.it

Novità giuridiche finanziarie
Vengono introdotte regole più stringenti per l'utilizzo in compensazione dei crediti tributari prevedendo, in generale, una riduzione a 5mila euro della soglia al di sopra della quale è obbligatoria l'apposizione del visto di conformità nonché l'obbligo di utilizzo dei servizi telematici dell'Agenzia delle entrate per le compensazioni di qualunque importo.
L’azzeramento dell’Irap è un intervento della Regione Liguria per rivitalizzare il tessuto produttivo e migliorare le capacità di investimento delle pmi. Per esercitare questo diritto, le imprese in possesso dei requisiti necessari dovranno fare domanda entro il 31 marzo prossimo.
Abolizione di Equitalia, con conseguente rottamazione delle cartelle; soppressione del tax day del 16 giugno con ridistribuzione delle scadenze fiscali; sostituzione degli studi di settore con quelli che vengono definiti indici di affidabilità fiscale; misure per il rientro dei capitali. Sono solo alcune delle tante novità per i contribuenti.
Rapporti con il fisco e previdenza
Uniformato il trattamento tra titolari di reddito di impresa e titolari di reddito di lavoro autonomo. Un altro decreto in dirittura d'arrivo, inoltre, stabilisce la proroga al 31 ottobre del termine per la presentazione del modello 770 e delle dichiarazioni su redditi e Irap.
L'Agenzia delle Entrate ha precisato che anche per i lavori avviati nell'anno in corso sarà possibile usufruire dell'agevolazione, applicabile all'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici nuovi per un tetto di spesa di 10mila euro per appartamento.
Agenzia delle Entrate e Ministero dello Sviluppo economico specificano per quali categorie di beni scattino la proroga del super ammortamento e l'introduzione dell'iper ammortamento, una maggiorazione del 150% del costo di acquisizione di determinati beni ai fini della deduzione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria.
Lavoro e contrattualistica
L'intesa sottoscritta lo scorso 7 settembre con Cgil, Cisl e Uil riguarda la rappresentanza ed il modello contrattuale e servirà da cornice ai futuri rinnovi dei contratti relativi a Servizi e Turismo. Il commento del presidente di Confesercenti Liguria Marco Benedetti e dei rappresentanti sindacali.
L'accordo offre alle aziende aderenti a Confesercenti e all'Ente bilaterale di poter usufruire dei regimi agevolati previsti. Per maggiori informazioni e assistenza negli adempimenti necessari, si rimanda ai referenti Federico Bozzo (tel. 010-2485111) e Cristina D'Arienzo (tel. 010-2485113).
Previsti incrementi salariali di 26 euro per i dipendenti dei panifici artigianali e di 27 euro per quelli a indirizzo produttivo industriale; una rivisitazione del contratto di apprendistato, nuovi limiti all'utilizzo del tempo determinato, l'introduzione del "lavoratore di primo impiego" e del "regime di reimpiego".
Sviluppo e creazione d'impresa
Il servizio, offerto da Invitalia, mette a disposizione 50 milioni di euro sotto forma di prestiti a tasso zero a favore della nuova imprenditorialità rivolta ai giovani under 35 e alle donne. Gli uffici di Confesercenti sono a disposizione delle imprese per assistenza nella compilazione della domanda.
Di seguito un estratto dalle banche dati della rete Enterprise Europe Network relative alla ricerca di partner per progetti di ricerca e innovazione finanziabili dal programma Horizon 2020, nonchè alle richieste di collaborazioni tecnologiche e commerciali inerenti diversi settori di attività.
Lo strumento consiste in un fondo rotativo nazionale per finanziare iniziative di autoimpiego e di autoimprenditorialità agli under-30 iscritti a Garanziagiovani, attraverso credito agevolato: erogherà prestiti a tasso zero per importi da 5mila a 50mila euro. Domande a partire da metà gennaio.
Confesercenti Liguria - Codice Fiscale 95005740105 - Giornale On line - Copyright © Confesercenti Liguria All rights reserved - Credit  -  Informativa sui cookie